Accanto a te




















Per il nostro anniversario niente foto avvinghiati, niente baci posati davanti a un tramonto, un panorama, un monumento o una panchina. Niente sorrisi smaglianti ed esibizione di gioia e felicità. I social ne sono già saturi. L’amore, quello vero, quello che dura e resiste, va ben oltre e comporta molto di più.
Diciassette anni insieme si raggiungono solo con la consapevolezza che la vicinanza richiede anche un po’ di distanza. Che bisogna saper andare avanti soli quando l’altro è stanco, sobbarcandosi anche parte del peso che grava sul partner. Che è necessario sapersi sostenere, camminando uno accanto all’altro verso una metà comune, ma anche stare un passo indietro, quando l’altro ha bisogno di un po’ di spazio, o di primeggiare. Dopo tanti anni di convivenza, si impara a conoscere l’altro quasi meglio di se stessi, ci si somiglia perfino, in una sorta di simbiosi che proprio perché tale, necessita anche della maturità, personale e sentimentale, di ritrarsi accanto, e non addosso... ;-)

Ho parlato di: anniversario, matrimonio, relazioni durature, vita di coppia.

Commenti

Post più popolari