Re...Magia per un giorno!




Alle nostre latitudini non passa la befana. Niente calzettoni colmi di regali, qui l'epifania significa Re Magi e la corona dei Re Magi, o Dreikönigskuchen per colazione, una torta di dolce di pan brioche con uvette e un piccolo Re Magio nascosto in una delle otto palline di dolce pasta. Oggi è un omino di plastica bianca, ma un tempo i panettieri nascondevano nell'impasto delle bellissime statuine di porcellana, dei veri pezzi da collezione. Chi trova trova il Re, ha diritto ad indossare la corona e a decidere il programma della giornata. Nella nostra famiglia è una tradizione irrinunciabile ed è chiaro, una regola non scritta, eppure ferrea, che i genitori non trovano mai il Re Magio...!! Quante volte abbiamo fatto operazioni al limite del rocambolesco, per rimettere il piccolo Re nella porzione prima di mio figlio, ora di Valentina. Ma non quest'anno! Quest'anno l'ha trovato davvero lei, dopo attimi di vera suspance, ed ha immediatamente indossato la corona d'oro. Beh ora scusate ma devo andare, dove ancora non lo so, aspetto indicazioni dalla neo Re Magia! ;-)

Ho parlato di: tradizioni svizzere, Dreikönigskuchen, corona dei Re Magi, epifania, tradizioni di famiglia.

Commenti

Post più popolari