Un post di... cacca!



I bambini non sanno cosa sia il pudore, e non si vergognano affatto della loro cacca, anzi ne vanno fierissimi! Sarà che sin da piccolissimi, ogni volta che si siedono sul vasino, tutti accorrono a complimentarsi, per averlo usato naturalmente, non tanto per il contenuto, ma questo loro non lo sanno, e quindi associano l'idea di fare la cacca a una sorta di operazione degna di un pubblico, plaudente possibilmente! E questo naturalmente vale anche per genitori e fratelli. Non so a casa vostra, ma da noi la privacy è merce rara. In genere, quando sono sotto la doccia qualcuno ha urgentemente bisogno di una firma su un compito, quando mi sto lavando i denti nessuno riesce a trovare una cosa importantissima ed è richiesto il mio intervento immediato, e in genere, se tento di approfittare di un attimo in cui mi sembra di aver fatto e risposto a tutto, e mi siedo sul gabinetto, almeno un membro della famiglia accorre. Chi per chiedere qualcosa, chi per prendere qualcos'altro, chi solo per farmi compagnia... 
E quando invece la "seduta", come la chiamavano i miei nonni, è quella di mia figlia, io devo presenziare perché lei, immancabilmente, mi deve raccontare qualcosa. 
Ecco allora che questo ritrovato, assolutamente geniale, è in grado di rendere questa situazione... inodore!
Sì, proprio così, ma non si tratta di un ammorbante spray per ambienti. Poo-Pourri va spruzzato direttamente nell'acqua del gabinetto, prima di usarlo. Un film oleoso, composto di ingredienti del tutto naturali, che non sporcano e non inquinano, imprigionerà i cattivi odori sotto la superficie dell'acqua impedendo che si diffondano nell'aria! Un gradevole ma delicato profumo invece, e potete scegliere tra moltissimi aromi, si diffonderà nel bagno. Le abitudini non cambiano, ma l'aria sì!

Ho parlato di: privacy, cacca, imparare a usare il vasino, vita da mamma, Poo-Pourri.

Commenti

Post più popolari