Ma chi me lo fa fare?



"Ma chi te lo fa fare?" è la domanda classica che mi pongono quando scoprono che la marmellata la faccio io, come la salsa al pomodoro, la conserva di cipolle, le torte, la maionese, l'orlo ai pantaloni, l'arrosto e il minestrone, lo smoothie e i ricami.
Chi me lo fa fare? Nessuno, ovviamente. Ma ci sono cose che ho imparato a fare perché qualcuno con amore me le ha insegnate. Perché c'è una sorta di piacere ancestrale nel trasformare materie prime in prodotti finiti. Perché voglio avere la certezza di cosa metto in tavola. Perché non sopporto l'ozio. Perché certi gesti e certi profumi mi riportano alla memoria persone che ho amato tanto e che ora non ci sono più. Perché voglio e posso cavarmela da sola. Perché credo che la forza di una donna stia anche nel sapersi identificare nei gesti umili. Perché non sopporto gli sprechi. Perché l'amore per i miei cari passa attraverso il tempo che dedico loro. Perché mi sento il dovere morale di tramandare gli stessi valori e saperi che ho ricevuto in dono io. Ecco perché.

Ho parlato di: valori, tradizione, amore e cucina.

Commenti

Post più popolari