Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

C'è posta per me?

Noi adulti siamo ormai abituati a ricevere sms, mail e messaggi in continuazione, ma i bambini, che vivono (o che dovrebbero vivere) in un mondo privo di tecnologia, non ricevono mai comunicazioni personali. Un tempo si inviavano cartoline dalle vacanze da parenti e amici, ed era bellissimo trovarne una in bucalettere. Ma oggi? Per fortuna ci sono i nonni, che a volte inviano ancora una cartolina, una letterina, ed è una festa! Siccome so quanto faccia piacere ai miei figli, per principio ho sempre inviato auguri di Natale e inviti alle feste di compleanno in forma rigorosamente cartacea, indirizza, affrancata e inviata per posta, quella vera, quella che ti recapita a casa un pensiero scritto a mano, tangibile e conservabile! Quindi, anche quest'anno, gli inviti di Valentina alla sua festa di compleanno arriveranno ai suoi amichetti direttamente a casa.  Invece di aprire l'ennesima chat impersonale, che intasa il telefono e non arriva ai bambini, ma ai loro genitori... non è me…

Ultimi post

Quando il gelsomino diventa Madeleine

Il lavoro nobilita

Per fare un albero ci vuole un fiore!

Per mamme che...contano!

In vacanza con un gatto?

Golosi regali... col cuore!

In barba a tutti!

Ti mangio con gli occhi!

Fiducia o controllo?